Il Forex trading, definizione e caratteristiche del mercato delle valute

Il trading forex non è altro che il mercato dei cambi, dove banche centrali, grandi e piccoli investitori ecc si incontrano per acquistare e vendere le valute di tutto il globo.

Il mercato valutario è il più grande e liquido al mondo, giornalmente vengono scambiati più di 5$ trilioni.

Un investitore può negoziare sul mercato forex 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana, questo perché il mercato forex, è un mercato OTC, viene negoziato fuori borsa.

Nel forex un investitore utilizza la leva finanziaria, che permette di depositare solo una percentuale del valore complessivo della posizione che si è aperto, avendo così un’esposizione al mercato molto più grande di quello che abbiamo versato, il profitto e perdite sono calcolate sulla posizione totale.

Quando operi sul mercato forex, si negozia su una coppia di valute, per esempio EUR/USD, la prima valuta viene chiamata valuta di base in questo caso EUR, la seconda valuta USD è la valuta di quotazione, in semplici parole acquisti un’unità di valuta base EUR e servono 1.1097$ USD per comprare 1€ .

Vantaggi e benefici del Forex trading

Ci sono molti benefici e vantaggi per chi scegliere di operare nel Forex trading. Ecco i principali motivi per cui tante persone scelgono di investire nel mercato Forex. Il mercato valutario è globale, e di conseguenza è sempre aperto. Il trading inizia con la sessione di Sydney (Australia) dalle 23.00 (ora Italiana) e chiude alle 8.00, sessione di Tokyo dalla ore 01:00 e chiude alle ore 10:00 sessione di Londra/Italia inizia dalle 9.00 e chiude alle 18.00 per finire con l’apertura della sessione di New York dalle 14:00 e chiude alle 23.00.

Ogni sessione si sovrappone e l’investitore a la possibilità di poter negoziare 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana, dalla notte di domenica al venerdì sera. Il mercato valutario è un mercato con una grande liquidità, questo vuol dire che grandi quantità di soldi possono essere mosse dentro e fuori le valute con spread generalmente piccoli.

La liquidità permette all’investitore di sfruttare molte occasioni di far profitto. I costi di negoziazione sono molto bassi, molto spesso sono già incorporati nel prezzo nel mercato valutario sotto forma di spread. Lo spread non è altro che il profitto del broker.

I broker Forex offrono la possibilità di acquistare e vendere sul mercato usando una leva finanziaria alta, questo permette di negoziare con una quantità di soldi più alta rispetto a quello che è effettivamente nel proprio conto.

Se dovessi fare trading con una leva di 1:30, per esempio, potresti scambiare 30€ per ogni 1€ che e nel proprio conto. Questo vuol dire che puoi controllare una posizione del valore di 30.000€ usando solo 1000€ di capitale di investimento. Hai la possibilità di poter avere un profitto dai prezzi di una coppia di valute, sia in aumento che in calo. Questo vuol dire che se un trader prevede che una determinata coppia di valute aumenterà di valore, puoi aprire una posizione di acquisto se invece un trader prevede che il valore di quella coppia valutaria calerà aprirà una posizione di vendita.

Aprire un Conto Demo di Forex trading

Il conto demo è un simulatore, che replica esattamente le proprietà di un account di trading reale, con la semplice differenza che invece di usare un capitale in soldi veri, si usa si ha a disposizione un capitale in valuta virtuale, soldi finti.

Il conto demo ha tre funzioni principali, prima fra tutte è quella di familiarizzare con la piattaforma di trading, grazie a tutte le funzioni e i servizi del broker con cui si è scelto di operare.

La seconda funzione del conto demo, è utile per chi muove i primi passi nel forex, può praticare in tutta sicurezza il trading forex, per tutto il tempo che si vuole e si può passare dal conto demo a un conto live.

La terza funzione del conto demo è quella di poter creare o testare una strategia di trading, questo serve soprattutto a chi già opera realmente sul mercato valutario, e prova le sue strategie senza dover spendere il proprio capitale di investimento. Ora che sai le basi del trading Forex, che sei a conoscenza di rischi e benefici, probabilmente ti chiedi come effettivamente puoi iniziare a fare trading su forex.

Come muovere i primi passi nel Forex trading

Devi effettuare dei semplici passaggi per fare i primi passi nel trading forex.

Passaggio 1: Per negoziare nel mercato valutario hai bisogno di un conto di trading forex con una società di intermediazione che da ora in poi chiameremo broker (vedi una lista dei migliori broker forex trading cliccando qui). Puoi aprire prima di iniziare ad operare realmente un conto demo, per esercitarti nella pratica prima di operare live. Sia il conto demo che il conto live possono essere aperti rapidamente. E’ importante quando si scegliere un broker, controllare approfonditamente la sua regolamentazione, qui ti può aiutare il sito ufficiale della CONSOB. Quando scegli il broker scegli in realtà la piattaforma di trading, la maggior parte dei broker offre una piattaforma WebTrader, progettata dallo stesso broker e le piattaforme molte popolari tra i trader che operano in questo mercato MetaTrader4 e MetaTrader5.

Fatto questo passaggio laborioso ma molto importate passiamo al secondo passaggio: Scegliere la tua metodologia di trading forex, ora che hai le basi, la prossima cosa a cui devi pensare è il metodo di trading. E’ importante avere un piano di attacco. Parliamo ora del terzo passaggio, apri il tuo primo scambio sul mercato valutario, accedi alla piattaforma con cui hai deciso di operare, scegli la coppia di valute con cui vuoi negoziare, scegli l’importo con il quale vuoi investire, la leva varia da 1:30 per le coppie principali e 1:20 per le coppie secondarie ed esotiche.

Ora dopo un’attenta analisi e ricerca, che ti aiuta a capire qual’ è la tendenza della coppia, apri una posizione di acquisto se pensi che il valore della coppia aumenti o di vendita se pensi che la coppia diminuisca di valore.

Ora puoi in tutta autonomia, seguire in qualunque momento la tua negoziazione e chiuderla quando vuoi. Saprai in tempo reale se avrai profitti o perdite. Uno delle caratteristiche principali del trading Forex, è l’uso della leva finanziaria, questo vuol dire che puoi aprire una posizione di mercato più ampia rispetto a quello che un trader potrebbe acquistare che ha a disposizione sul proprio account di trading, questo viene chiamato margine. Un trader al dettaglio (europeo), o piccolo investitore, in base alla coppia di valute prescelte, la leva può variare da 1:30 per le principali e 1:20 per secondarie e esotiche.

Quindi la leva consente di negoziare fino a 30 o 20 volte il capitale disponibile. Per esempio se hai a disposizione sul tuo account 1000€ e una leva di 1:30 puoi accedere a 30€ per ogni 1€ sul proprio account o fare operazione fino a 30.000€ In parole semplici con un deposito basso, si possono realizzare gli stessi guadagni ma anche perdite che potresti realizzare negli investimenti tradizionali. Il ritorno su l’investimento iniziale è molto più alto.