Le grandi imprese spopstano l’interesse per le criptovalute negli USA

criptoval usa

Grandi imprese di investimento attraverso gli Stati Uniti si stanno dirigendo verso la potenza del criptomercato Bitcoin vista l’epica ascesa nel 2017.

Gli investitori tradizionali sono alla ricerca di un modo per ottenere guadagni attraverso le criptovalute senza ostacoli tecnici nell’utilizzo di scambi finanzari e molte aziende stanno lanciando sul mercato nuovi modi per invogliare gli utenti all’utilizzo di questa nuova metodologia di commercio.
Oggi un rapporto pubblicato da Reuters ha rivelato una nuova idea di costruire la “leva” e “inversa” fondi in aumento o in diminuzione, due volte più veloce come il prezzo effettivo di Bitcoin in un dato giorno.
Secondo Reuters, la Direxion Asset Management LLC i piani per l’elenco di tali prodotti Intercontinental Exchange Inc NYSE hanno bisogno di una regolamentazione dei valori mobiliari alla loro approvazione.
Bisogna umentare la concorrenza tra operatori di mercato a vantaggio degli investitori e del mercato e se la volatilità sul Bitcoin non è troppo accentuata, il raddoppio potrebbe rapidamente fare capolino.
Il digital asset è diventato un nome familiare nel 2017, reso famoso per la sua rapida ascesa, da un valore di meno di 1.000 dollari ad inizio 2017 sino ad arrivare a quota 20.000 dollari a dicembre.
La negoziazione è stata impegnativa sotto il punto di vista scambi, come Coinbase, basta chiudere verso il basso quando sono sopraffatti con il traffico.

Questo fornisce un modo per il commercio sul prezzo di Bitcoin senza realmente possedere il digital asset.

Routers ha dichiarato che il CBOE annuncia un aumento dei margini dei Bitcoin Futures per mezzo della manipolazione del Mercato, i gestori patrimoniali hanno contestato la progettazione di più di 10 proposte di fondi Bitcoin attualmente sono davanti ai legislatori.
Il nuovo Etf rendere l’accesso più facile per gli investitori istituzionali e fornisce più leva sulle compravendite con un 20% di perdita o vincita intraday che può essere raddoppiato al 40%.
La US Securities and Exchange Commission ha rifiutato di mettere in attesa tutte le proposte al momento della scrittura.
Dopo lo stallo durato un paio di settimane il Bitcoin si è finalmente svegliato di nuovo e ha iniziato a spostarsi verso l’alto, nelle ultime 24 ore, ha rotto la resistenza chiave posta a 15.500 dollari ed è attualmente scambiato a 17,100 dollari.

www.criptovalutequotazioni.it

You may also like